Problematiche operative: incontro con il Direttore di Napoli 1

Postato on 1 Marzo, 2022 in News

Il giorno 01/03, l’Associazione degli spedizionieri ed il Consiglio Territoriale sono stati ricevuti dal Direttore dell’Ufficio di Napoli 1 per discutere di alcune problematiche operative.
Sono state segnalate al Direttore alcune disfunzioni riguardanti principalmente i seguenti punti:

  • Ritardi o mancata presenza dei funzionari doganali, rispetto all’orario previsto per la verifica dei contenitori
  • Disguidi conseguenti alla non conoscenza del nominativo del funzionario delegato ai controlli
  • Eccessivo ritardo nella procedura di elevazione dei CD a VM
  • Ritardi nello svincolo delle bolle conseguenti al lavoro in smart working di alcuni funzionari
  • Restrizioni per l’accesso agli uffici che non consentono un rapido riscontro alle ns. istanze

Di seguito le soluzioni che sono state individuate punto per punto:

  • In prima mattinata i funzionari informeranno gli spedizionieri coinvolti nelle verifiche della giornata, comunicando loro l’orario in cui si recheranno presso i terminal. Il dau web continuerà comunque a riportare l’orario indicativo della verifica.
  • In questo modo conosceremo il nome del funzionario il giorno stesso della verifica e dovremmo risolvere almeno una parte del problema
  • La procedura per l’autorizzazione della trasformazione dei CD a VM è stata imposta dalla Direzione Regionale e pertanto bisognerà chiedere in quella sede di modificarla o annullarla. E’ stato già chiesto un incontro a tale scopo.
  • Con la fine dello stato di emergenza, previsto in data 31/03/2022, tutti i funzionari in smart working dovranno rientrare fisicamente in ufficio
  • Apportando i sopraindicati correttivi, ci auguriamo che la nostra necessità di accedere agli uffici venga meno o comunque si attenui. Naturalmente questa situazione va monitorata costantemente, poiché non riteniamo corretto che non ci sia modo di comunicare con i funzionari doganali

IL PRESIDENTE ASSOSPENA
Augusto Forges Davanzati