Ritardi nei controlli doganali: lettera del Presidente Assospena al Direttore dell’Ufficio Napoli 1

Postato on 14 Luglio, 2021 in News

Egregio sig. Direttore,

La presente per segnalarLe, anche a nome del Consiglio Territoriale degli Spedizionieri, che nonostante le numerose riunioni sul tema e la Sua evidente buona volontà e indiscutibile competenza, la questione dei ritardi nei controlli doganali non sembra essere risolta. Oggi ad esempio, dopo una settimana già travagliata, sono disponibili soltanto 3 funzionari alle verifiche e l’arretrato è di circa 120 dichiarazioni.

Le ricordo che meno di un mese fa abbiamo assistito ad un altro periodo non brillante al quale in verità è stato posto prontamente rimedio grazie anche all’ausilio di una task force. Oggi purtroppo ci ritroviamo nelle stesse condizioni con l’aggravante che occorre tener conto anche delle ferie estive; inoltre le navi stanno arrivando tutte a pieno carico e sarà così anche ad agosto.

Il sistema da Lei ideato con l’assegnazione di orari precisi, per quanto condivisibile, probabilmente non impatta su quella che noi riteniamo essere da anni la vera questione: molto banalmente, il numero degli addetti ai controlli. Analizzando i dati statistici è ormai evidente che è necessario avere un organico che sia in grado di effettuare almeno 40/45 verifiche fisiche quotidiane.

Ci rendiamo conto della Sua difficoltà di reperire personale idoneo, ma se ritiene possiamo coinvolgere la Direzione Regionale per chiedere un intervento.

La categoria è molto preoccupata ed in un momento molto delicato per la nostra economia sarebbe un peccato vanificare gli sforzi delle aziende per una questione di mancanza di personale.

Confidando sulla Sua disponibilità, Le chiediamo di intervenire prontamente al fine di porre rimedio definitivo, prima che la situazione possa sfuggire di mano.

In attesa di urgente riscontro, porgo cordiali saluti

IL PRESIDENTE ASSOSPENA

Augusto Forges Davanzati