Minacciato il blocco delle merci per il 12 ottobre in mancanza di interventi urgenti

Postato on 5 Ottobre, 2020 in News

Trasportounito Regione Campania annuncia lo stato di agitazione della categoria:
Accanto alle problematiche che affliggono tutte le imprese di autotrasporto italiane – ha dichiarato il Segretario Regionale Attilio Musella- il trasporto containers nel Porto di Napoli vive una situazione maggiormente critica causata da alcune storture che da anni perseverano nel Porto e che non sono più sostenibile dalle imprese di autotrasporto. L’assenza delle Istituzioni ed il silenzio del principale operatore portuale hanno spinto le imprese a proclamare un fermo dei servizi per lunedì 12 ottobre.
L’inefficiente operatività della principale società terminalistiche, la scarsa remunerazione del trasporto, le lunghe ore di attesa per le operazione di carico e scarico, la problematica viabilità portuale, stanno mettendo
in ginocchio il trasporto su gomma nel Porto di Napoli.”

Allegati: Comunicazione Trasportounito